FacebookTwitter

“Vaccini, basta con le strumentalizzazioni del M5S. I Cinque Stelle non si prendano meriti che non hanno”

on 9 Mag, 2018 in Dichiarazioni

Il Movimento 5 stelle esulta per le rassicurazioni di Stefano Versari, direttore dell’Ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna, che ritiene superato il problema dell’obbligo scolastico. Ancora una volta, i Cinque Stelle si prendono meriti che non hanno e continuano a strumentalizzare un argomento troppo serio come quello dei vaccini per provare a guadagnare consenso sulla pelle dei bambini e dell’intera collettività. Sull’obbligo vaccinale, l’applicazione prima della legge regionale, con cui l’Emilia-Romagna ha aperto la strada in Italia, e poi di quella nazionale, procede senza problemi, e quindi senza allontanamenti dalle scuole e con il dialogo con famiglie e genitori dubbiosi. Questo avviene  perché è stato ed è attuato quello che fin dall’inizio è stato previsto dalla Giunta regionale e dall’assessorato, attraverso un vasto e capillare piano portato avanti...

“Sicurezza nelle stazioni e sui treni, serve un lavoro con tutti i soggetti coinvolti per garantire standard più elevati”

on 9 Mag, 2018 in Dichiarazioni

Abbiamo approvato in assemblea legislativa una risoluzione che impegna la giunta regionale dell’Emilia-Romagna a insistere nel percorso già avviato per aumentare la sicurezza delle stazioni ferroviarie e dei convogli. Crediamo che sia fondamentale lavorare con tutti i soggetti coinvolti per garantire standard più elevati di sicurezza e vivibilità in questi luoghi, nell’interesse degli utenti, dei viaggiatori che li frequentano quotidianamente e del personale che vi opera. Nel settembre scorso, è stato aperto in Prefettura un Tavolo con i Sindacati, RFI, Trenitalia e TPer per cercare di fronteggiare gli episodi di microcriminalità e di aggressioni agli utenti ed al personale, verificatisi negli ultimi mesi sui treni e nelle stazioni. Con questa risoluzione, chiediamo alla Regione di insistere su questa strada. Tra le azioni al vaglio – in particolare riguardo alla stazione...

“Elezione del Consigliere questore, surreale lo spettacolo a cui abbiamo dovuto assistere”

on 9 Mag, 2018 in Dichiarazioni

Trovo surreale lo spettacolo al quale abbiamo dovuto assistere oggi. Il PD, contrariamente a qualche lancio di agenzia, non si è presentato per nulla spaccato o diviso all’appuntamento per la nomina del successore al dimissionario Tommaso Foti. Al contrario, il Gruppo che ho l’onore di presiedere voleva attenersi ai più alti principi democratici di rappresentanza delle minoranze, cosa che per altro Lega e 5 Stelle si sono ben guardati dal fare con le Presidenze di Camera e Senato a livello nazionale. In quest’ottica, la scelta dell’astensione durante la votazione mirava a tutelare le minoranze e non voleva interferire con la necessaria dialettica tra i gruppi di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e 5 Stelle. Durante la discussione abbiamo assistito sbigottiti alle scomposte accuse che ci sono state rivolte ora dal Centro-Destra ora dai Cinque Stelle per farci partecipare a scontri e...

Fecondazione, in Emilia-Romagna risoluzione per alzare il limite d’età a 46 anni

on 13 Apr, 2018 in Dichiarazioni

Roma, 13 apr. (AdnKronos Salute) – Approvata, in commissione Sanità della Regione Emilia Romagna, una risoluzione per dare corso all’applicazione del decreto ministeriale sui nuovi Livelli essenziali di assistenza e permettere l’accesso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita fino a 46 anni, invece che a 43 anni. Ad annunciarlo il primo firmatario Mirco Bagnari (Pd). “In Regione – precisa il consigliere sul suo blog – ci impegniamo affinché si mettano in campo azioni concrete per risolvere i disagi che numerose coppie dell’Emilia Romagna stanno affrontando. Le novità previste dal decreto puntano innanzitutto al fatto che le prestazioni saranno erogate a carico del Servizio sanitario nazionale in regime di assistenza specialistica ambulatoriale”. Inoltre, “il limite dell’età delle donne per l’accesso ai...

“Operaio morto sulla linea ferroviaria, un’interrogazione per accertare la dinamica della tragedia”

on 30 Mar, 2018 in Dichiarazioni

La scorsa notte un operaio di 57 anni della ditta Sifel, mentre lavorava sul nodo ferroviario cittadino della linea Bologna-Venezia, è morto dopo essere rimasto folgorato durante un intervento di manutenzione all’altezza di Bivio Navile. La dinamica dell’incidente ancora non è chiara e sulla vicenda la Procura di Bologna ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Nell’esprimere tutta la mia vicinanza alla famiglia e ai colleghi dell’operaio, mi unisco alla richiesta di chiarezza, avanzata dai sindacati, sulla dinamica dell’incidente. Nelle prossime ore presenterò in Regione un’interrogazione scritta per contribuire a fare luce sulla dinamica di questa tragedia. Le morti sul lavoro sono una ferita aperta per tutta la comunità. Appena due giorni fa, sulla A14, all’altezza di San Lazzaro, un operaio impegnato in un cantiere è stato travolto da...

“Piano sangue: l’obbiettivo è garantire l’autosufficienza in Emilia-Romagna e aiutare le altre regioni, rafforzando la rete dei nostri volontari”

on 14 Mar, 2018 in Dichiarazioni

L’assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna ha approvato in aula il Piano sangue e plasma per il triennio 2017-19. L’obbiettivo è importante ed è alla nostra portata: vogliamo continuare a garantire l’autosufficienza regionale di sangue, di emocomponenti e di plasmaderivati per le strutture sanitarie pubbliche e private e fornire unità di sangue alle regioni che ne hanno più bisogno. Puntiamo su tre aspetti. Il primo è la sicurezza.  Vogliamo standardizzare ulteriormente le procedure trasfusionali per garantire il donatore e il paziente. Per questo saranno applicate tutte le innovazioni scientifiche e tecnologiche in materia di medicina trasfusionale e verranno organizzati piani di formazione e di aggiornamento per gli operatori. Il secondo punto è l’appropriatezza. Il Piano prevede una progressiva “centralizzazione” delle attività di controllo e lavorazione delle unità di...