FacebookTwitter

Ordine del giorno n. 1 collegato all’oggetto 6491 Proposta recante: “Piano regionale per la lotta alla povertà 2018-2020 ai sensi del Decreto legislativo 147/2017”.

on 8 Giu, 2018 in Risoluzioni

ORDINE DEL GIORNO L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna Premesso che la povertà assoluta è la condizione di chi non riesce ad acquistare beni e servizi essenziali per uno standard di vita minimo; rappresenta il valore monetario, a prezzi correnti, del paniere di beni e servizi considerati essenziali per uno standard di vita accettabile e per non cadere in una condizione di esclusione sociale. In Italia 4,7 milioni di persone vivono in povertà assoluta, con un’incidenza sulla popolazione del 6,3% (era il 4% nel 2008) – dati Istat 2016 – mentre in Emilia-Romagna le persone in stato di povertà assoluta sono 249.135, pari al 5,6% dei residenti. Si stima inoltre che ci siano 280.277 persone in condizione di grave deprivazione materiale e altre 395.947 a rischio povertà. Malgrado si tratti di una delle regioni che conserva un livello di benessere tra i più...

Risoluzione per impegnare la Giunta ad aderire al “Manifesto della Bicifestazione” e alla prima “Giornata mondiale della Bicicletta” dichiarata dall’ONU per il prossimo 3 giugno e ad avviare l’elaborazione del “Piano regionale della mobilità ciclistica”, come parte integrante del Piano regionale dei trasporti, nonché a sostenere l’attuazione progressiva del sistema delle ciclovie regionali.

on 31 Mag, 2018 in Risoluzioni

L’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna premesso che il Parlamento italiano ha approvato la Legge 11 gennaio 2018, n. 2, recante “Disposizioni per lo sviluppo della mobilità in bicicletta e la realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica”, che prevede tra l’altro l’adozione di piani regionali e urbani della mobilità ciclistica da parte delle Regioni, delle Città metropolitane e dei Comuni; nella sessione del 15 marzo 2018 l’Assemblea generale dell’ONU ha approvato all’unanimità la Risoluzione che istituisce la “Giornata mondiale della Bicicletta” per il 3 giugno di ogni anno, invitando gli Stati membri a dedicare particolare attenzione alla bicicletta nei propri piani di sviluppo e a includere la bicicletta nelle politiche di sviluppo nazionale, regionale e locale; il 28 aprile 2018 si è svolta a Roma la...

Risoluzione per impegnare la Giunta a proseguire nell’azione sinergica di tutti i soggetti preposti alla gestione e alla sicurezza delle stazioni e dei convogli, al fine di aumentare ulteriormente gli standard di sicurezza e vivibilità per gli utenti e per il personale.

on 9 Mag, 2018 in Risoluzioni

RISOLUZIONE L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna Premesso che quella della sicurezza delle stazioni e del trasporto ferroviario è un aspetto particolare della più vasta tematica della sicurezza urbana e dei luoghi di aggregazione, su cui la nostra Regione è attiva da decenni. Gli episodi di microcriminalità e di aggressioni agli utenti ed al personale, verificatesi a bordo dei treni piuttosto che nelle stazioni, hanno indotto la Regione a richiedere un’azione coordinata fra i diversi attori coinvolti nella gestione della tematica che, rispettosa dei ruoli e delle competenze, sia in grado di fornire risposte concrete. Questo ha portato, nel settembre scorso, alla costituzione di un Tavolo con i Sindacati, RFI, Trenitalia e TPer al fine di trovare soluzioni condivise e in grado di dare soluzioni strutturali. Evidenziato che il nodo di Bologna, per dimensioni e...

Ordine del giorno n. 1 collegato all’oggetto 6398 Proposta della Giunta recante: “Legge Regionale n. 24/2001 e s.m.i – Approvazione Programma per il miglioramento dell’accessibilità degli edifici pubblici”.

on 8 Mag, 2018 in Risoluzioni

ORDINE DEL GIORNO L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna Premesso che all’articolo 25 della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo si sancisce il diritto all’abitazione di ogni individuo, per consentire un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia. La sentenza n. 217 della Corte Costituzionale (25.02.1988) ha esplicitato che «Creare le condizioni minime di uno Stato sociale, concorrere a garantire al maggior numero di cittadini possibile un fondamentale diritto sociale, quale quello all’abitazione, contribuire a che la vita di ogni persona rifletta ogni giorno e sotto ogni aspetto l’immagine universale della dignità umana, sono compiti cui lo Stato non può abdicare in nessun caso». La Regione, come stabilito nella l.r. 24/2001 art. 4, esercita le funzioni di programmazione e verifica degli...

Ordine del giorno n. 1 collegato all’oggetto 6253 Progetto di legge d’iniziativa Consiglieri recante: “Modifiche alla Legge Regionale 28 luglio 2008, n. 16 (Norme sulla partecipazione della Regione Emilia-Romagna alla formazione e attuazione del diritto comunitario, sulle attività di rilievo internazionale della Regione e sui suoi rapporti interregionali. Attuazione degli articoli 12, 13 e 25 dello Statuto regionale)”

on 8 Mag, 2018 in Risoluzioni

ORDINE DEL GIORNO L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna Premesso che il progetto di legge di modifica della legge regionale n. 16 del 2008 (Norme sulla partecipazione della Regione Emilia-Romagna alla formazione e attuazione del diritto comunitario, sulle attività di rilievo internazionale della Regione e sui suoi rapporti interregionali. Attuazione degli articoli 12, 13 e 25 dello Statuto regionale) risponde, tra l’altro, ad un preciso indirizzo contenuto nella Risoluzione dell’Assemblea legislativa ogg. n. 4557 dell’8 maggio 2017 “Sessione europea 2017. Indirizzi relativi alla partecipazione della Regione Emilia-Romagna alla fase ascendente e discendente del diritto dell’Unione europea”, che nella lettera ff) stabilisce espressamente che l’Assemblea legislativa “si impegna ad adeguare entro il 2017 la legge regionale n. 16 del 2008 (Norme sulla partecipazione della...

Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi per fare in modo che, nella prossima programmazione riguardante i fondi strutturali e gli investimenti europei, non vengano tagliate risorse alla politica di coesione e alla Politica Agricola Comune.

on 18 Apr, 2018 in Risoluzioni

RISOLUZIONE L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna Premesso che la Politica di Coesione e la Politica Agricola Comune sono le principali voci di spesa del bilancio comunitario, rappresentandone insieme più di due terzi nel periodo 2014-20. Scopo della Politica di Coesione, vero collante dei territori d’Europa, è favorire la crescita e lo sviluppo armonioso dell’intera Unione, promuovendo la convergenza tra regioni più avanzate e regioni meno avanzate ma anche tra territori più fragili e territori maggiormente inseriti nelle reti di sviluppo all’interno delle stesse regioni. Scopo della Politica Agricola Comune, da sempre cardine del processo di costruzione dell’Unione, è non solo la promozione della competitività e dell’innovazione della produzione agricola regionale e della garanzia di reddito che ne deriva per gli occupati del settore...