FacebookTwitter

COMUNICATO STAMPA | PROGETTO DI LEGGE PER GARANTE TUTELA VITTIME REATO DA PARTE DELLA LEGA NORD

on 26 Ott, 2018 in Dichiarazioni, In Regione, Stefano Caliandro

CALIANDRO: “BENVENUTO CARROCCIO!! ARRIVATE 14 ANNI DOPO LA REGIONE EMILIA ROMAGNA”

<< Leggo con estremo piacere le agenzie di stampa con le quali la Lega Nord annuncia un fantasmagorico progetto di Legge regionale per l’istituzione di un Garante che tuteli le vittime di reati, informo però i volenterosi ma sbadati amici della Lega che una struttura che aiuta le vittime seriamente esiste già in Emilia Romagna da 14 anni.>>

Con queste parole il Presidente del Gruppo Pd in Regione Emilia Romagna  Stefano Caliandro commenta la presentazione di un Disegno di Legge da parte della Lega Nord per l’Istituzione di un’Autorità Garante che tuteli le vittime di reati.

<<Spero tanto che da tale documentocontinua Caliandropossa venire qualche spunto interessante, ma ho poche speranze, poiché se si afferma che la Regione Emilia Romagna sul tema non fa nulla, è evidente che non si conosce minimamente ciò di cui si parla. Ad Aprile 2018 la Fondazione per le vittime dei reati della Regione Emilia-Romagna è l’unica realtà che, recependo una specifica direttiva della UE, fornisce un aiuto immediato e concreto a chi è stato oggetto di violenza o di reati gravi. Nessuna Regione , e neppure lo Stato, hanno una realtà di questo tipo, un soggetto che in 14 anni abbia aiutato concretamente quasi 700 persone impegnando una cifra intorno ai 2,5 Milioni di Euro.>>

Caliandro, poi, ricorda come sulle politiche di sicurezza e di sostegno alle vittime di reati violenti, l’Emilia Romagna non prende lezioni da nessuno.

<< Semmaicontinua Caliandroè vero l’esatto opposto. Mi auguro quindi che Alan Fabbri e gli altri consiglieri della Lega Nord vogliano portare all’attenzione del Ministro dell’Interno Salvini l’esperienza dell’Emilia Romagna. Magari, impegnandosi un minimo, potrebbero imparare qualcosa e forse mettere in campo qualcosa di reale oltre alle solite chiacchiere per aiutare chi soffre.>>

Il Presidente del gruppo Pd in Regione Emilia Romagna, infine, si augura che l’inciampo politico e comunicativo nel quale è incorso il Gruppo della Lega Nord con questa bizzarra proposta di Legge non nasconda la solita politica dei due forni che attuano i seguaci di Salvini: << in Regione i leghisti fanno fuoco e fiamme e promettono battaglia su tutto, poi una volta che vanno a Roma si scoprono pecorelle davanti al leggendario “Capitano” Salvini.>>

Articoli correlati

Share This