MANIFESTAZIONE CONTRO LE POLITICHE DEL GOVERNO SUL LAVORO: DALLA SOCIETÀ CIVILE DELL’EMILIA-ROMAGNA SEGNALE IMPORTANTE

«Un segnale importante da tutta la società civile dell’Emilia-Romagna». Così il presidente del Gruppo Pd all’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna Stefano Caliandro commenta la partecipazione di almeno 10mila persone dall’Emilia-Romagna alla manifestazione nazionale che si svolgerà sabato 9 febbraio a Roma indetta da Cgil, Cisl e Uil per chiedere al Governo interventi concreti per lavoratori, pensionati e giovani, per lo sviluppo, la crescita e i diritti sociali.

«Non posso che condividere le ragioni della manifestazione – aggiunge Caliandro – sono contento che finalmente il dissenso nei confronti delle politiche del tutto sbagliate dell’esecutivo giallo-verde, che da tempo il Pd sta portando avanti in Parlamento, sia condiviso anche dalla società civile. Del resto le bugie hanno le gambe corte e i cittadini si stanno rendendo conto che le promesse oniriche di Salvini e Di Maio non si tradurranno mai in realtà, mentre il Paese sta precipitando nella recessione economica e la forbice sociale delle disuguaglianze si allarga».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *