Archivi tag: governo

MANIFESTAZIONE CONTRO LE POLITICHE DEL GOVERNO SUL LAVORO: DALLA SOCIETÀ CIVILE DELL’EMILIA-ROMAGNA SEGNALE IMPORTANTE

«Un segnale importante da tutta la società civile dell’Emilia-Romagna». Così il presidente del Gruppo Pd all’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna Stefano Caliandro commenta la partecipazione di almeno 10mila persone dall’Emilia-Romagna alla manifestazione nazionale che si svolgerà sabato 9 febbraio a Roma indetta da Cgil, Cisl e Uil per chiedere al Governo interventi concreti per lavoratori, pensionati e giovani, per lo sviluppo, la crescita e i diritti sociali.

«Non posso che condividere le ragioni della manifestazione – aggiunge Caliandro – sono contento che finalmente il dissenso nei confronti delle politiche del tutto sbagliate dell’esecutivo giallo-verde, che da tempo il Pd sta portando avanti in Parlamento, sia condiviso anche dalla società civile. Del resto le bugie hanno le gambe corte e i cittadini si stanno rendendo conto che le promesse oniriche di Salvini e Di Maio non si tradurranno mai in realtà, mentre il Paese sta precipitando nella recessione economica e la forbice sociale delle disuguaglianze si allarga».

EX BREDA, TESTACODA DEL GOVERNO: I TURCHI “INVADONO” L’ITALIA CON IL GRANDE BLUFF DI DI MAIO

«Avallando il passaggio di proprietà della ex Bredamenarini ai turchi, il Governo dimostra di sottovalutare l’importanza strategica dell’azienda, specie per la produzione di bus ecologici, disperdendo un patrimonio di competenze professionali, di progettazione e di innovazione, tipiche del nostro territorio». È un passaggio dell’interrogazione a sostegno dei lavoratori della ex Bredamenarini sottoscritta dal capogruppo del Pd dell’Assemblea legislativa regionale Stefano Caliandro e dal segretario e consigliere regionale Pd Paolo Calvano presentata oggi (sarà discussa martedì 18 dicembre nel question time del mattino).

Nel documento Caliandro e Calvano puntano il dito contro le promesse non mantenute da parte del governo e in particolare dal ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, che, in campagna elettorale e anche in seguito, si è più volte espresso sulla vicenda dell’azienda metalmeccanica emiliana rassicurando i lavoratori, fino a paventare la nazionalizzazione dell’impresa. 

«Oggi, invece – afferma Caliandro – alla vigilia delle feste natalizie i 154 dipendenti dello stabilimento bolognese sono di nuovo alle prese con ritardi nel pagamento degli stipendi e con l’incertezza per il futuro. Gli slogan “prima gli italiani” e “nazionalizziamo la Breda” si sono rivelati parole al vento, come molte delle promesse fatte dai due partiti che formano l’esecutivo. Ma la Lega è al corrente che la “nazionalizzazione” promessa dai 5S si intendesse da parte della Turchia?».

«Questa vicenda dimostra come il tema dell’ecologia, a parole tanto caro ai Cinque stelle – sottolinea il capogruppo Pd in Regione – viene del tutto ignorato nei fatti,  dato che il Governo, nonostante la disponibilità dei rappresentanti regionali, non ha mai aperto un confronto per discutere della costituzione di un polo nazionale per la produzione di bus ecologici, con investimenti in ricerca, innovazione e capacità progettuale così come richiesto dalla Regione Emilia-Romagna».